Pensi di essere vittima di

odio online?

  • Team COP

Simy, insulti sui social: l’ennesimo caso di razzismo nel calcio



"In Nigeria si deve propagare la peste bubbonica", "Zingaro di m..., godo se tuo figlio muore di cancro al pancreas"; questi sono i terribili insulti rivolti a Simeon Tochukwu Nwanko, l'attaccante nigeriano del Crotone, in seguito alla partita persa 3-2 in casa contro il Bologna il 21 marzo. È già la seconda volta in poche settimane che, a seguito di una partita di calcio, gli haters si scatenano online insultando i giocatori con epiteti razzisti. “Torna in Africa a scappare dai leoni" è l'insulto rivolto ad Ounas, l'altro attaccante del Crotone dopo il match vinto con il Torino qualche settimana prima.


Entrambi i calciatori hanno deciso di non rimanere in silenzio a guardare e di denunciare pubblicamente l'accaduto; Simy ha pubblicato sulle sue stories su Instagram lo screenshot degli insulti ricevuti, e commentando sarcasticamente "Facciamolo diventare famoso perché se lo merita". Ha inoltre rilasciato un'intervista a Sky Sport dove ha affermato che il gesto di denunciare ha per lui una valenza educativa, soprattutto nei confronti dei più giovani. Proprio i giovani devono sapere quanto sia necessario prendersi la responsabilità delle cose scritte sui social.


Questo episodio, avvenuto in ambito calcistico, è solo uno dei numerosi casi di xenofobia che purtroppo si verificano ancora frequentemente, sia online sia nella vita reale e che non devono essere tollerati per nessuna ragione.


Come ogni anno, la settimana che inizia con il 21 marzo è la settimana di azione contro il razzismo e, per l'occasione, l'Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e la Lega Calcio serie A hanno lanciato quest’anno una campagna antidiscriminatoria #KeepRacismOut, con l'obiettivo di tenere il razzismo lontano dagli stadi e di garantire la parità di trattamento e la tutela dei diritti umani nel calcio.


0 commenti

Vuoi rimanere aggiornato sul mondo dell'odio online?

Pensi di essere
vittima di odio online?

service.png

Restiamo in contatto!

Abbiamo storie da raccontare

  • LinkedIn
  • Bianco Instagram Icona
  • White Facebook Icon

Copyright © 2021. All rights reserved.

COP s.r.l - P.IVA: 10290890960

Capitale sociale versato: 13.500,00 Eur

Sede legale: Via Giosuè Carducci, 8 - 20123 Milano (MI)

Scrivici!